lunedì 20 febbraio 2012

TORTA DI TAGLIATELLE AL CIOCCOLATO


Volevo assolutamente una ricettina nuova, per carnevale,  di un dolce che però non fosse il solito, mi piaceva pensare a qualcosa che fosse croccante come una frappa, ma che allo stesso tempo non fosse fritto e non fosse stucchevole. Fra una ricerca ed un'altra mi è venuta in mente la torta ricciolina che di solito faccio anche per le festicciole dei bimbi perchè è molto simpatica. Capita quest'anno anche la festa degli innamorati in concomitanza e qui  mi ispira molto il cioccolato, poi sfogliando un vecchio Sale e Pepe, penso che tutti ormai sappiano cosa sia, mi sono imbattuta in un dolce simile. Da qui l'idea di provare una versione al cioccolato che ho sperimentato, ovvio, a forma di cuore già messa sulla pagina di fb. Qualcuno già aveva chiesto la ricetta ed ecco accontentati i golosi curiosi del nuovo.
per le tagliatelle occorrono:
1  uovo
80gr  di farina
30gr  di cacao
1  cucchiaio di rum
un pizzico di sale
100gr di mandorle bianche a pezzetti
100gr di zucchero a granella
70gr di burro
un po' di canditi ( per carnevale)
Per la crema di pistacchio:
un tuorlo
2 cucchiai di zucchero
1 cucchiaio di farina
1 bicchiere di latte
2 bicchierini di crema di pistacchio
un po' di pistacchi tritati
PS: queste dosi sono per 2 persone
Prepariamo le tagliatelle: facciamo una fontana con la farina ed il cacao, al centro mettiamo le uova, il rum ed il sale. Impastiamo fino ad ottenere un panetto morbido ed elastico e quando è bello liscio lo copriamo con un canovaccio e farlo riposare 10 minuti circa.
Nel frattempo accendiamo il forno a 170°.Tritiamo le mandorle a pezzetti grandi tipo la granella dello zucchero e li mettiamo insieme in una ciotola. Riprendiamo la pasta, la stendiamo con il matterello in una sfoglia sottile e facciamo delle tagliatelle.....se abbiamo la macchina x la pasta è tutto più facile.
Imburriamo una teglia e mettiamo uno strato di tagliatelline, ricopriamo con un po' di mandorle e zucchero e continuiamo fino ad esaurimento degli ingredienti. Facciamo fondere il burro in una casseruola e dopo aver premuto un po' il contenuto della tortiera ci versiamo il burro sopra uniformemente e mettiamo nel forno per una trentina di minuti. Mentre il dolce si raffredda, prepariamo la crema:
montiamo il tuorlo con lo zucchero, aggiungiamo la farina e sempre mescolando aggiungiamo il latte caldo. Trasferiamo il composto in una casseruola e mettiamo sul fuoco fino a che si addensa. Quando la crema sarà fredda ci aggiungiamo un bicchierino di liquore al pistacchio;  con l'altro invece ci irroriamo il dolce intero. A questo punto tagliamo la torta a fette e su ogni piattino mettiamo qualche cucchiaio di crema , un po' di pistacchi tritati e la fetta del dolce, un po' di zucchero al velo e voilà..ce l'abbiamo fatta!!!

questa è la foto della stessa ricetta ma fatta a forma di cuore per S. Valentino e non ci sono i canditi che ho messo in questa versione per carnevale a mo' di coriandoli.                                                                                                                                                               

Nessun commento: